7 MUST HAVE CHE DANNO AL TUO BAGNO UNO STILE COUNTRY CHIC

Il bagno è sempre uno spazio estremamente importante. Grande o piccolo, realizzato in una casa al mare, in campagna o in città, va comunque studiato con cura assecondando i desideri e seguendo le ovvie esigenze derivanti da dimensioni e ingombri.

Se ci si trova a dovere risistemare quello della casa di campagna i criteri base non cambiano, a cambiare probabilmente sarà lo stile che, forse, in una dimora più rustica sarà orientato verso il country o verso lo shabby chic. Per realizzare qualcosa di nuovo e sofisticato che porti in sé il sapore dei luoghi, ma che sia meno rustico, l’idea è di puntare su una rivisitazione del country, introducendo qualche elemento più elegante e raffinato. Ecco alcuni consigli su come fare, fra nuovi materiali, superfici dal sapore antico e il legno da utilizzare sì, ma in un modo un po’ diverso.

1. Superfici dall’effetto materico

Tutto parte dall’involucro e quindi dalle superfici che dovranno essere di nuova concezione, preferibilmente neutre e performanti.

Che si tratti di resina, di cemento trattato, di nuove cementine o di componenti più tradizionali il consiglio è, se si vuole, di abbinare antico e nuovo puntando su una rivisitazione della tradizione.

Per un bagno country chic sarà perfetto il cemento trattato o la resina, in entrambi i casi si potranno creare soluzioni equilibrate da impreziosire con giochi di contrasti, magari inserendo del legno (come in questo caso per le travi del soffitto) o delle parti in ceramica. Queste superfici, inoltre, non saranno solo esteticamente belle e versatili ma anche estremamente pratiche perché semplici da pulire e da igienizzare.

2. Un uso nuovo della ceramica

Elemento decorativo immancabile per questi bagni, la ceramica potrà essere impiegata, ma in una forma inedita e meno convenzionale. Per esempio, come rivestimento interno per una nicchia poggia oggetti da posizionare nel vano doccia o sul lavabo.

O come rivestimento nella parte più prossima al lavandino. Pratico e insieme decorativo, il pannello realizzato con maioliche o ceramiche dai disegni tradizionali sarà ancora più interessante se stilisticamente contrapposto a un lavabo dalle linee essenziali e con un design minimalista.

3. Legno contemporaneo per mobili lavabo, ma non solo

Materiale protagonista in un bagno di questo genere, il legno può essere trattato e proposto in una chiave inedita più elegante e meno materica. Utilizzato, per esempio, per realizzare il mobile sottolavabo, opportunamente trattato e anticato, si contrapporrà a superfici nuove e di gusto decisamente contemporaneo (come i rivestimenti) creando uno spazio dallo stile inedito, semplice e caldo insieme.

Pensato non soltanto come materiale per mobili e complementi d’arredo, il legno in un bagno country chic può anche essere impiegato come superficie di rivestimento. Interessante l’idea di utilizzarlo a parete, magari preferendo, come in questo caso, un legno essenza rovere opportunamente sbiancato.

4. Lavabi in ceramica piccoli e dal gusto rétro

Nella scelta di lavabi e sanitari meglio puntare su forme vintage e un po’ rétro. Per i lavabi poi meglio indirizzarsi su oggetti non troppo grandi da abbinare a mobili in metallo o a soluzioni decisamente a contrasto che facciano risaltare il piccolo elemento in ceramica bianca.

Se invece avete voglia di sperimentare le idee possono essere diverse. Fra queste perché non puntare su un grande mobile antico da riadattare all’ambiente bagno?Come in questo caso, in cui una madia importante e possente è stata scelta e riconvertita come mobile sotto lavello. Una soluzione particolare di grande charme.

5. Le immancabili vasche in stile

Che abbiano i tradizionali piedini decorati a bocca di leone o che siano delle soluzioni più semplici direttamente poggiate a pavimento, in un bagno country chic che si rispetti la vasca deve essere freestanding e di questo tipo. Romantico baricentro dello spazio regalerà tutta l’atmosfera che serve.

Un modello da scegliere preferibilmente in bianco o in una delicata tonalità pastello.

6. Interrompere il rustico con un mobile prezioso

Se il bagno è già stato realizzato, ma desiderate risistemarlo e dargli un’impronta più elegante, ci si può concentrare sugli elementi d’arredo. Magari introducendo uno o più mobiletti realizzati con un materiale importante e prezioso. Come in questo caso, in cui la vetrina in radica è perfetta per mitigare il minimalismo del bagno e dare all’ambiente un’aria più particolare e ricercata.

7. Il dettaglio in più che fa la differenza

Sono i dettagli che fanno la differenza: dalla specchiera sopra il lavandino a soluzioni di gruppi di specchi vintage passando per piccoli oggetti, mobiletti e lampade recuperati in mercatini o piccoli negozietti (magari proprio delle zone di campagna prossime alla casa). In questo genere di bagni, per non sbagliare, meglio concentrarsi sui particolari e su un’unica scala cromatica da declinare con i materiali tradizionali.

Ottone, ferro battuto e metallo le componenti da preferire. Daranno un tocco luccicante e prezioso conferendo eleganza anche a superfici grezze o a materiali tradizionali come il legno.

 

[fonte Houzz Magazine, articolo “7 MUST HAVE CHE DANNO AL TUO BAGNO UNO STILE COUNTRY CHIC” di Claudia Sxhiera  https://www.houzz.it/ideabooks/63611529/list/7-must-have-che-danno-al-tuo-bagno-uno-stile-country-chic]

 

 



Cliccando su accetto o continuando a navigare sul sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi